Programmi - Facoltà di Lettere e Filosofia - Università di Bari

inizio menù di scelta rapida

Facoltà di Lettere e Filosofia

STORIA DELLA FOTOGRAFIA

prof. Livia Semerari

Tel. 080.571.41.85; e-mail: l.semerari@filosofia.uniba.it

Anno accademico 2005-2006
Corso di Laurea Magistrale in “ Storia dell’Arte 95/S”

A.- elementi che consentono l’individuazione dell’insegnamento nell’ambito del corso di studi:
Programma di Storia della fotografia.
- Crediti: 2.
- Anno: in relazione al curriculum o al corso di laurea
- 2° semestre

B.- Il corso intende presentare le tematiche generali della storia culturale della fotografia che attraversa con i suoi segni tutti gli strumenti della comunicazione, dalla stampa alla televisione, dalla grafica alle ricerche più complesse sul linguaggio detto per immagini.

C.- Nel corso delle lezioni si tratteranno questioni relative alle tradizioni di immagini dei paesi in cui si è diffusa la cultura fotografica con particolare riferimento alla situazione italiana del ‘900 in cui i temi della fotografia più che altrove, sono legati alla tradizione di una secolare cultura d’immagine .


D.- Il corso è organizzato in lezioni svolte dal docente e in seminari affidati a specialisti del settore.

E.- Testo obbligatorio: Grafica e immagine. Illustrazioni e fotografie. In’Storia dell’arte italiana’ Vol. 9, Tome II, Einaudi, Torino, 1980.

- Testo consigliato: AA.VV., Le tecniche artistiche, a cura di C. Maltese, Mursia Editore, Milano, 1973, Appendice I, ‘L’organizzazione dell’immagine nella figurazione piana: le tecniche prospettiche’, a cura di Fausta Franchini Guelfi, pp. 455-493.


F.- Sono previsti solo gli esami finali secondo il calendario accademico.

G.- E’ prevista attività di tutoraggio.

H.- Il ricevimento degli studenti si svolge alla fine delle lezioni presso la Biblioteca del Dipartimento di Lingue e Tradizioni Culturali Europeee (1° piano – Stanza n°18)
I.- E-mail del docente: l.semerari@lettere.uniba.it
 

Gli studenti che per motivi documentabili non possano frequentare, in tutto o in parte, le lezioni devono concordare col professore titolare dell’insegnamento le modalità per l’esame.

 

Torna alla pagina dei programmi